La rottamazione degli hard disk

DataStorage

Eliminare completamente e in modo irrecuperabile i dati contenuti sui vecchi
hard disk è diventato un obbligo per qualunque utente

Una ricerca condotta dal produttore di soluzioni per la crittografia e la protezione dei dati Pointsec ha evidenziato come sia semplice recuperare dati dai vecchi hard disk, che si pensavano definitivamente cancellati. Pointsec ha infatti acquistato normalmente su eBay una decina di hard disk e ha tentato di recupere i dati che erano stati affidati al supporto. Ebbene, il tentativo ha avuto successo con ben 7 dei 10 hard disk, permettendo di ricostruire le informazioni che erano state memorizzate sul disco e che i proprietari pensavano di aver completamente cancellato. Nel caso in cui i dati contenuti sui dischi in questione fossero appartenuti alla serie dei sensibili o avessero rivestito un valore particolarmente critico per l’azienda, il proprietario avrebbe potuto incorrere in pesanti sanzioni. Nel corso di questo articolo vedremo quindi di analizzare le possibilità a disposizione per effettuare una sicura pulizia dei dischi fissi che si vogliono rottamare, evidenziandone pro e contro.

Un tris di alternative

Esistono sostanzialmente tre differenti soluzioni per garantire la corretta e completa eliminazione dei dati dai supporti fisici:

– Soluzione software – Duplicatori Hardware – Cancellazione hardware

In realtà esiste anche un quarto sistema che è comunque meno diffuso e piuttosto complicato, consistente nella distruzione fisica del supporto in piccoli pezzi, dai quali risulta praticamente impossibile recuperare i dati. Ovviamente si tratta del sistema più dispendioso in quanto non consente di rivendere il disco ammortizzando l’acquisto del nuovo hardware.

Soluzione Software

La soluzione software rappresenta il sistema più economico, ideale per singoli drive. In commercio e su Internet esistono numerosi software in grado di effettuare la cancellazione dei dati dai dischi fissi in modo dignitosamente veloce e relativamente sicuro. I vantaggi di questa soluzione sono quindi rappresentati dall’economicità. Gli svantaggi consistono invece in una relativa lentezza in quanto generalmente è possibile operare su un singolo drive alla volta. Inoltre perchè questa soluzione si riveli effettivamente sicura è necessario utilizzare software certificati. Alcuni software economici non rispondono infatti ai requisiti minimi indispensabili e si limitano a una cancellazione superficiale, lasciando pericolose lacune che possono essere sfruttate per recuperare i dati. Inoltre i software sono soggetti all’attacco di virus, i quali potrebbero ostacolare il funzionameto del programma inficiando il risultato finale dell’operazione di cancellazione. Insomma, si tratta di un’ottima soluzione per utenti sofisticati che non devono intervenire su un numero elevato di supporti, che possono dedicare un sistema allo scopo e che non trattano dati talmente critici da non potersi permettere una possibile ‘distrazione’.

Duplicatori Hardware

Questa rappresenta la soluzione più costosa. I ‘Duplicatori Hardware’ sono costituiti da unità stand-alone progettate per duplicare diversi hard disk in contemporanea. Tra le varie opzioni, queste unità prevedono funzioni avanzate di cancellazione dei supporti. Tra i principali vantaggi che caratterizzano questa soluzione è quindi sicuramente da menzionare l’elevata velocità e la capacità di trattare contemporaneamente diversi hard disk. Gli svantaggi, come già menzionato, riguardano l’elevato costo dell’unità, difficilmente giustificabile se la si utilizza solo allo scopo di cancellare i dati dai dischi fissi. Inoltre la configurazione di queste unità può risultare complessa e se non eseguita ad arte da personale competente potrebbe tradursi in una cancellazione inesatta con il rischio, anche in questo caso, di lasciare pericolose lacune. In definitiva, questa soluzione è adatta ad essere utilizzata da personale tecnico preparato, che necessita di cancellare in modo sicuro e veloce diverse unità disco, e che tratta dati per i quali è giustificata la spesa non indifferente per acquistare un’unità di duplicazione.

Cancellazione Hardware

In questa soluzione viene utilizzata un’unità hardware che è espressamente dedicata alla cancellazione di un numero variabile di hard disk, a un costo inferiore fino al 40% rispetto a quello di un Duplicatore Hardware. Trattandosi di un’unità dedicata espressamente alla cancellazione dei dischi, la configurazione risulta più semplice di quella richiesta da un duplicatore e inoltre, rende disponibili diverse funzioni dedicate esclusivamente allo scopo. Tra i vantaggi di questa soluzione sono quindi sicuramente da menzionare la velocità, la sicurezza del risultato e la semplicità di utilizzo. Naturalmente anche questa soluzione presenta degli svantaggi, il principale dei quali riguarda il costo elevato difficilmente ammortizzabile nel caso in cui l’unità venisse utilizzata per cancellare pochi dischi alla volta. Insomma, la soluzione hardware unisce i vantaggi offerti dalla soluzione software o dal Replicatore, risolvendone alcuni dei principali svantaggi. Resta il costo rilevante, anche se inferiore a quello previsto nel caso di un Replicatore.

Conclusioni

Le principali normative per la protezione della Privacy, e le normali regole di buon senso prevedono che prima di dismettere un disco fisso sul quale erano memorizzati dati importanti, privati o strategici, si provveda a impedire che il contenuto possa venire ripristinato. L’operazione anche se a prima vista può apparire semplice nasconde numerose incognite. Una recente ricerca condotta da una società specializzata nella fornitura di soluzione per la crittografia a la protezione dei dati ha rilevato come in sette casi su dieci sia ancora possibile ricostruire il contenuto di un disco fisso che si pensava di aver cancellato. Oltre all’opzione di disintegrare fisicamente a martellate l’unità, esistono diverse soluzioni alternative, ciascuna caratterizzata da pro e contro. Dipende come sempre dalle esigenze, dal valore dei dati e dall’obiettivo finale quale soluzione adottare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore