La russa Wind cambia Amministratore delegato

AziendeManagementMarketingNomine

Ristrutturazione al via. Ossama Bessada è stato nominato nuovo amministratore delegato di Wind, al posto di Luigi Gubitosi

Wind è stata acquisita dai rissi di Vimpelcom, e il vecchio Amministratore delegato, Luigi Gubitosi si è dimesso. Al suo posto è stato nominatyo Ossama Bessada, 39 anni. La nomina di Ossama Bessada, attuale direttore generale, ed Ceo di Orascom, avviene all’insegna della continuità. Tuttavia gli osservatori fanno notare che da quando Wind è stata acquisita da Vimpelcom per 1,495 miliardi di dollari, i russi potrebbero avere la tentazione di ridimensionare il ruolo dell’operatore Tlc. Il processo di ristrutturazione prende il via.

La nuova società è nata dalla fusione russa di Wind e Vimpelcom: Wind Italy è diventata russa ed è nato il quinto gruppo Tlc al mondo, un operatore da 21,5 miliardi di dollari, 174 milioni di clienti un ebitda di 9,5 miliardi. Wind Italy ad ottobre aveva un debito netto pari a 8.29 miliardi di euro.

VimpelCom è nata dal consolidamento fra il miliardario russo Mikhail Fridman e la norvegese Telenor Asa. “Wind ringrazia Gubitosi per il lavoro svolto e l’impegno profuso che hanno portato l’azienda a risultati di eccellenza“, conclude la nota.

Luigi Gubitosi, ex Ad di Wind
Luigi Gubitosi, ex Ad di Wind
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore