La scommessa di Sony è a 360 gradi

Aziende

Il rilancio del colosso nipponico passa dai nuovi Vaio, walkman e fotocamere digitali

L’autunno di Sony porta nei negozi novità che spaziano dai tre nuovi notebook Vaio (Serie TX, Serie BX, FJ), ideali per utenza professionale, aziendale e consumer, agli 11 modelli della nuova linea Bravia di TV Lcd; dalle tre nuove fotocamere digitali della famiglia Cyber-shot a un hard disk walkman. Ma andiamo con ordine. Sony innanzitutto introduce un nuovo notebook VAIO sottile e leggero: VAIO FJ1S – disponibile in Italia a partire da fine ottobre ? dal peso contenuto in soli 2,2 kg, si distingue per la piccola videocamera digitale che permette di trasformare il notebook in uno strumento per la videoconferenza, anche grazie al sistema Wi-Fi in standard 802.11b/g e al processore Intel Centrino. Il VAIO FJ1S dispone di uno schermo LCD da 14,1″ widescreen, è dotato inoltre di drive multiformato Double Layer DVD±RW; equipaggiato con Intel Pentium M 740, nelle prestazioni da 2 MByte di memoria cache di secondo livello, a cui si aggiunge il chipset Intel 915GM Express, il modello ha un hard disk SATA da 80 Gbyte e memoria DDR2/400MHz da 512 Mbyte. Indicati per gli impieghi professionali, i nuovi notebook Sony della Serie BX si propongono in un’ampia varietà di configurazioni in grado di soddisfare le più diverse esigenze. Sono tutti dotati dell’esclusiva tecnologia X-black LCD: un 14,1″ e un 15″ con risoluzione XGA, un 15,4″ WXGA e un 17″ Wide UltraXGA che offre spazio di lavoro quasi tre volte superiore a un comune XGA. Il drive DVD±RW può essere rimosso e sostituito con un “Weight Saver”, che permette, durante gli spostamenti, di ridurre al minimo il peso del portatile. Tutti i modelli della Serie BX sono dotati sia di sensore per il riconoscimento delle impronte digitali sia di chip di sicurezza Trusted Platform Module (TPM). Il processore impiegato si avvale della più aggiornata tecnologia Intel Centrino; inoltre, per aumentare le prestazioni, la Serie BX utilizza solo memorie DDR2 a 533 MHz. L’hard disk può essere scelto tra un modello da 80 GB e uno da ben 160 GB. La Serie TX rinnova il notebook ultra-portatile, realizzato in laminato di fibra di carbonio. Il display da 11,1 pollici in formato 16:9, il cui spessore totale è di appena 4,5 millimetri. Risulta ideale per la visione dei film in DVD e dei video registrati in alta definizione. La Serie TX si distingue per lo schermo con matrice wafer a LED, completa di tecnologia Sony X-black LCD. Nel cuore operativo, la serie si avvale di un processore ULV (ultra-low voltage) Intel Pentium M, di una scheda madre a dieci strati, e offre un’autonomia di lavoro di sette ore. Il notebook, disponibile tra una quindicina integrato un drive DVD±R, la cui capacità viene raddoppiata grazie alla tecnologia Double Layer. Sul versante musica digitale, Sony ha già lanciato a settembre due nuovi Walkman basati su memoria flash: i Walkman Bean, commercializzati con le sigle NW-E200 e NW-E300, con riproduzione dei file codificati in ATRAC3plus e MP3, combinano un design ergonomico con un pratico spinotto USB di tipo “pop-up”. Non mancano però le novità per il prossimo futuro: a distanza di 26 anni dalla sua introduzione sul mercato, Sony ridefinisce il concetto di WALKMAN con un nuovo modello digitale. Si tratta del WALKMAN, che arriverà sul mercato a novembre, in due versioni che differiscono per la capacità di archiviazione (20 GB per l’NW-A3000 e 6 GB per l’NW-A1000 ), corredato di nuove funzioni di riproduzione: “My Favorite Shuffle”, per selezionare automaticamente i 100 brani più ascoltati e riprodurli in sequenza casuale; Time Machine Shuffle” che invece seleziona un anno di riferimento e riproduce quindi tutti i brani a partire da quella data; e Music Library, Play Mode, Initial Search, Intelligent Shuffle, Favorite 100, Play History, Settings, Playlist e Now Playing. Entrambi gli apparecchi sono poi dotati di un bellissimo schermo EL (Electro-Luminescent), da 2″ nel modello da 20 GByte e da 1,5″ in quello da 6 Gbyte. I modelli vantano la possibilità di riprodurre file codificati in ATRAC3plus, MP3 e WMA (non-DRM). E ora veniamo alle fotocamere digitali firmate Sony. Cyber-shot M2, un prodotto, con LCD da 2,5″ di tipo ibrido e obiettivo Carl Zeiss Vario-Tessar con zoom ottico 3x, che combina le funzioni di fotocamera digitale con un camcorder MPEG-4: M2 incorpora un microfono stereofonico che permette di riprodurre un audio di qualità su un televisore; yber-shot M2 è compatibile con lo standard PictBridge che permette di ottenere stampe di qualità sulle stampanti predisposte, come per esempio la Sony DPP-FP50, senza far uso di PC; è dotata dello standard per la compressione dell’audio e del video che permette di registrare una gran quantità di contributi video su una singola Memory Stick PRO Duo. La nuova Cyber-shot R1 Sony ha un sensore da 10,3 Mpixel e un obiettivo Zeiss da 24-120mm: è robusta e affidabile, e offre un gran numero di funzioni professionali. Incorpora un sensore CMOS da 10,3 Megapixel effettivi e un obiettivo Carl Zeiss con focale equivalente a un 24-120mm di una tradizionale 35mm. È equipaggiata con un display LCD da 2″ “Over Head” (che si solleva e si orienta sopra il corpo macchina). Si distingue per la “preview” dello scatto. Sony inoltre arricchisce la gamma delle sue fotocamere digitali con la nuova Cyber-shot DSC-T5 dal design verticale e ultra-sottile: la nuova fotocamera Cyber-shot DSC-T5, che Sony introduce in Italia a partire da metà settembre, la nuova fotocamera assicura grande facilità d’impiego e prestazioni soddisfacenti sia per i principianti che per gli utenti più esperti, grazie al sensore Super HAD CCD da 5,1 megapixel effettivi e grazie all’ampio schermo LCD, di tipo Hybrid Clear Photo. Sony presenta anche la nuova gamma di TV Flat identificata dal brand Bravia (Best Resolution Audio Video Integrated Architecture), che incorpora la settima generazione di pannelli Sony: il brand è composto da tre serie di TV a cristalli liquidi (Serie W, V e S) e da una serie di TV a retroproiezione con tecnologia 3LCD (Serie E). I TV BRAVIA saranno disponibili a partire da settembre 2005, anche nelle versioni con sintonizzatore digitale zapping. I nuovi TV a retroproiezione Sony sfruttano una tecnologia a 3 matrici LCD per garantire elevata risoluzione, colori saturi e realistici, e luminosità. Sony ha annunciato la prossima introduzione della Serie A10 a cui appartengono due nuovi TV a retroproiezione da 42″ e 50″ siglati, rispettivamente, KDF-E42A10E e KDF-E50A10E, e basati sull’esclusiva tecnologia 3LCD che permette di utilizzare ognuna delle tre matrici a cristalli liquidi per proiettare un solo colore primario (RGB): la serie A10 sarà disponibile in Italia a partire dalla prossima estate e sarà dotata di sintonizzatore digitale. I nuovi LCD Sony Serie S sono pratici, versatili e dotati di aggiornate tecnologie digitali, dedicate all’home entertainment: i nuovi TV a cristalli liquidi della Serie S ? disponibili nei formati da 19″, 23″, 26″, 32″ e 40″ – sono accomunati da un design sottile e compatto. I modelli da 26″, 32″ e 40″ sono anche dotati di interfaccia HDMI (High Definition Multimedia Interface) che li predispone al collegamento diretto con le future apparecchiature HDTV: la Serie S sarà disponibile a partire da settembre. Gli schermi piatti della nuova Serie W Sony, invece, sono già predisposti per l’alta definizione: dotati di matrice LCD nel modello da 40″ e a uno schermo al plasma in quello da 50″, sono di prodotti per l’home entertainment: la Serie W sarà disponibile a partire da novembre. Sul fronte high definition, i televisori a schermo piatto della Serie V si avvalgono del processore d’immagine ad alta risoluzione e dell’interfaccia HDMI (High Definition Multimedia): la nuova gamma prevede modelli da 26″, 32″ e 40″ che sfruttano le più avanzate tecnologie nel campo degli LCD. Questi TV, equipaggiati anche con Virtual Dolby Surround Pro Logic II, possono integrarsi nel modo più semplice con le periferiche HD, consentendo una visione delle immagini in alta definizione, con formati supportati a 1080i e 720p: la Serie V “HD ready” sarà disponibile in autunno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore