La scomparsa di Bill Tutte

Management

Il matematico inglese è morto in Canada, dove si era trasferito negli anni Cinquanta. Era diventato famoso nel 1944, collaborando a decifrare il Codice Enigma

Nel numero di ieri del nostro quotidiano on-line, abbiamo parlato di Martin J. Dunwoody, il docente universitario inglese che ha risolto – dopo pi di 100 anni – la Congettura di Poincar. Oggi la volta di un altro scienziato britannico, Bill Tutte, morto in Canada a 84 anni. Tutte – che per pi di 30 anni aveva insegnato matematica allUniversit di Toronto e a quella di Waterloo, nellOntario – era diventato celebre nel 1944, dopo avere contribuito a decifrare i messaggi di Enigma, il codice segreto per messaggi criptati usato allepoca dalle armate della Germania nazista (ne abbiamo parlato di recente, riferendoci a Echelon, il sistema di intercettazione telefonica messo a punto da canadesi/inglesi/neozelandesi dopo la fine della Seconda guerra mondiale). Tutte era considerato un grande teorico di matematica combinatoria, oltre che unautorit mondiale di criptografia. Alla fine del 1943, le sorti della guerra erano ancora in bilico. La marina tedesca controllava i mari grazie anche a un codice cifrato che gli anglo-americani non riuscivano a decifrare. La svolta avvenne a gennaio del 1944, quando un pool di matematici – tra cui cera anche Bill Tutte – riusc finalmente a leggere un messaggio segreto trasmesso da Enigma, il leggendario dispositivo simile a una macchina per scrivere che era diventato la bestia nera degli alti comandi dei generali Eisenhower e Montgomery. Il messaggio venne decifrato grazie a un programma elettronico realizzato con una versione prototipale del computer Colossus, a cui collabor anche Tutte. Il matematico inglese si era occupato degli algoritmi, lavorando in un gruppo di ricerca che comprendeva anche Max Newman e Ralph Tester.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore