La security on demand di ServGate

Aziende

La società, che da febbraio ha aperto una filiale in Italia, propone soluzioni di sicurezza modulabiliper soddisfare le reali esigenze delle imprese

Dare alle aziende sicurezza su richiesta, in base alle effettive esigenze del momento. Questo è l’obiettivo di ServGate Technologies (www.servgate.com), azienda attivanel settore delle soluzioni di sicurezza indirizzate alle piccole e medie imprese e alle più complesse reti distribuite, che da febbraio ha aperto una sede in Italia, da cui saranno gestite le operazioni della società in tutta la regione Semea, comprendente Sud Europa, Medio Oriente e Africa. Alla guida di ServGate Semea è stato chiamato Gennaro Giachetta, nel ruolo di Semea regional director. ServGate, che distribuirà in Italia i propri prodotti tramite una rete di rivenditori e system integrator specializzati, punta sul mercato delle Pmi. “Oggi la necessità di sicurezza è ben chiara al piccolo, al medio e al grande imprenditore”, commenta Giachetta.”La Pmi, qualunque siano i servizi proposti dai fornitori, chiede velocità, complementarità con gli strumenti che già possiede, la possibilità di poter investire oggi, per quello che serve davvero oggi, e domani, per quello che servirà domani, senza dover fare investimenti su qualcosa che potrebbe succedere in futuro ma che potrebbe anche non verificarsi. Questi sono i concetti alla base della scelta tecnologica di ServGate, che ha soluzioni per diverse esigenze. Si va dal prodotto di fascia bassa, per le piccole imprese, fino a quello di fascia più elevata, adatto alle grandi aziende. Il prodotto è modulabile e consente di non buttare via niente del passato, nel momento in cui si decide di passare da una piccola macchina a una di fascia più alta.Tutti gli apparati di ServGate hanno al loro interno una serie di funzioni precablate, preesistenti, che l’imprenditore può decidere di attivare o non attivare in base alle proprie esigenze, tramite una chiave di accensione elettronica. Questa possibilità consente all’imprenditore di acquistare quello che gli serve davvero, senza dover comprare tutte le funzioni in anticipo, aggiungendole solo quando gli serviranno effettivamente”. Il concetto di ‘on demand’è esteso anche al numero di utenti supportati da ciascun apparato, il cui numero può essere aumentato sempre tramite chiave elettronica. Tra i prodotti proposti da ServGate rientra EdgeForce, soluzione per Pmi e sedi distaccate (tra i 25 e i 100 utenti). EdgeForce Plus, invece, è un appliance Vpn Security per aziende in crescita e uffici remoti (100-250 utenti) a cui è necessario rendere sicura la connettività site-to-site e l’accesso remoto. EdgeForce Accel, è adatta a imprese più grandi (250-700 utenti), offrendo capacità Gigabit per la scansione dei virus, la protezione degli attacchi, il Web caching e il Web filtering, oltre a funzionalità firewall e Vpn. Infine,Virus Scanning ServGate/McAfee Edge-Based, che è nato da una collaborazione con McAfee per proporre una soluzione security gateway di virus scanning edge-based di livello elevato. Moduli applicativi come il virus scanning McAfee vogliono completare le capacità della rete per applicazioni firewall e Vpn, mediante funzioni quali messa in quarantena ed eliminazione dei virus. “Tra i vantaggi dei prodotti di ServGate rientra anche l’ottimorapporto prezzo-prestazioni”, aggiunge Giachetta.”Questa caratteristica è legata alla scelta dell’azienda di proporre prodotti che si adeguano agli standard di mercato, che non richiedono all’utente specializzazioni o certificazioni di particolare rilievo”. ServGate, che distribuisce i propri prodotti tramite Algol e Mc Informatica e Telecomunicazioni, affianca al canale distributivo un consulente, competente in materia giuridica, capace di aiutare le Pmi a conoscere le leggi relative agli standard a cui devono adeguarsi. L’azienda ha siglato di recente un accordo con Ibm, che consentirà ai clienti ServGate di avvalersi di iniziative quali un servizio di verifica mensile delle vulnerabilità della rete e di individuazione delle azioni realizzabili per eliminare l’esposizione ad attacchi, tramite il tool Network Security Auditor e l’accesso ai servizi di gestione di Ibm per fronteggiare episodi di violazione della sicurezza. Sicurezza La security on demand di ServGate La società, che da febbraio ha aperto una filiale in Italia, propone soluzioni di sicurezza modulabili per soddisfare le reali esigenze delle imprese.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore