La sfida a Skype parte dai telefonini cellulari

Mobility

Fring e Linkem nel VoIp mobile

La sfida a Skype arriva dalla telefonia mobile: Fring sposa Sip, è cioè il primo programma di terze parti a portare i servizi Voip Sip su cellulare. Fring adatta il Sip anche ai cellulari che non ce l’hanno di serie (invece i Nokia N Series hanno il client integrato). Linkem invece lancia l’offerta Voice Ricaricabile destinata a cellulare, Pc o da telefono VoIP. Gli hotspot Linkem permettono di utilizzare la tecnologia VoIp da Pda, smartphone o cellulari in tutte le aree wi-fi di Linkem (i pacchetti WiFi + Voice disponibili sono tre: Linkem 10 ore, costa 25 euro per 10 ore effettive di navigazione WiFi e 5 euro di chiamate Voice; Linkem 25 ore, costa 50 euro per 25 ore di navigazione WiFi e 5 euro di chiamate Voice; Linkem Flat, per 180 euro con abbonamento WiFi annuale flat e 10 euro di chiamate Voice). Le novità per Skype, apparse al CeBit di Hannover, sono due: un adattatore per telefonare con il cellulare all’estero senza costi di roaming (SkypeQube) e un robot Voip WiFi (Meccano Spyko).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore