La sfida di Internet alla tragedia dello Tsunami

NetworkProvider e servizi Internet

In Rete si sta svolgendo una corsa alla solidarietà senza precedenti per Internet. Ecco alcuni esempi, per aiutare le popolazioni coinvolte dall’immane tragedia

Apple nei giorni scorsi ha rinunciato per un giorno alla sua homepage americana a favore di un appello alla solidarietà con le popolazioni del sud est asiatico colpite dal maremoto. Ma non è la sola a mostrare sensibilità verso quanto è successo lo scorso 26 dicembre. La Federazione internazionale della Croce Rossa, come Mezzaluna rossa, ha aperto un sito Web ( www.donate.ifrc.org ) per raccogliere aiuti in favore delle vittime. La gara di solidarietà è preziosa e la Rete può fornire un supporto importante. Il Web infine ha svolto un ruolo a 360 gradi nel dopo maremoto: dalla ricerca delle vitteme e delle persone scomparse, al giornalismo dal basso, dimostrandosi un veicolo primario d’informazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore