La Siae abbassa la risoluzione delle immagini sul Web

Autorità e normativeNormativa

Vietato pubblicare liberamente immagini di opere su Internet

Come anticipato ieri da Vnunet.it e dal blog Scacco al Web nei giorni scorsi, la Siae ha vinto uno zero contro il Web italiano. Le immagini online saranno degradate, vige quindi il divieto della libera pubblicazione di opere in Rete. Si tratta di un furto ai danni della cultura digitale italiana, come ha già affermato Guido Scorza sul suo blog. E’ consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate. Secondo Manlio Cammarata di InterLex non è tuttavvia chiaro cosa debba intendersi per bassa risoluzione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore