La sicurezza secondo Bill Gates

Aziende

Windows XP Service Pack 2, il secondo aggiornamento del sistema operativo Microsoft, e gli applicativi server della Casa di Redmond conterranno sostanziali miglioramenti in termini di sicurezza: è quanto assicura Bill Gates in una lettera ai clienti che anticipa di qualche mese la disponibilità dell’upgrade, prevista per giugno. Verranno introdotte nuove tecnologie per il controllo

Windows XP Service Pack 2, il secondo aggiornamento del sistema operativo Microsoft, e gli applicativi server della Casa di Redmond conterranno sostanziali miglioramenti in termini di sicurezza: è quanto assicura Bill Gates in una lettera ai clienti che anticipa di qualche mese la disponibilità dell’upgrade, prevista per giugno. Verranno introdotte nuove tecnologie per il controllo delle e-mail., e sistemi di monitoraggio del comportamento del software. Il sistema, inoltre, integrerà una versione migliorata e potenziata di Windows Firewall e nella nuova versione di Internet Explorer, contenuta nel Service Pack, verrà abilitata per default la funzionalità di blocco di messaggi pubblicitari pop-up e impedito l’involontario scaricamento e installazione di software. Windows XP SP2 include, inoltre, un software che consente di utilizzare le funzionalità antivirus contenute nella nuova generazione di processori, come l’AMD FX 53. Semplificato anche l’aggiornamento delle patch, che già oggi Microsoft ha raggruppato in rilasci mensili, con una maggiore evidenza per gli aggiornamenti critici; nella propria lettera, Gates annuncia inoltre che la maggior parte delle patch saranno disinstallabili e questo per incoraggiare gli amministratori di sistema almeno a provarle. All’indirizzo www.microsoft.com/security/guidance è inoltre possibile accedere a un vero e proprio centro per la sicurezza. “Data la natura umana, l’evoluzione dei modelli di rischio e la crescente interconnettività dei computer, il numero di attacchi alla sicurezza non potrà mai arrivare a zero. Ma noi possiamo drammaticamente attutire l’mpatto dei criminali cibernetici e abbiamo dedicato la maggior parte dei nostri sforzi in ricerca e sviluppo proprio in investimenti volti a garantire la sicurezza”, scrive Gates nella sua lettera, la cui versione integrale è pubblicata all’indirizzo http://www.microsoft.com/mscorp/execmail/.