La sicurezza va in periferia

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Juniper: i sistemi Ssg possono diventare Utm. L’accordo con Symantec

Juniper mette sul viale del tramonto le appliance di sicurezza Netscreen e annuncia una serie di novità per i S ecure Services Gateway, in sigla Ssg, che pur mantengono il sistema operativo Screen Os che da poco è stato aggiornato alla verione 5.4 Ufficialmente non ci sono piani di chiusura della linea Netscreen, ma è evidente il suggerimento dei responsabili di Juniper a trarre vantaggio dalle novità tecnologiche della nuova piattaforma Ssg. Tre i nuovi modelli,Ssg 5, Ssg 20 e Ssg 140, che portano in alto le prestazioni. Ad esempio la Ssg 5 viene accreditata di 160 Mbps (firewall) e 40 Mbps ( Vpn). Una appliance Ssg può diventare una vera e propria apparecchiatura Utm che oltre a firewall,dispone anche di Ips, antivirus, antispam e antispyware fino a caratteristiche di web filtering. Il merito è del nuovo ScreenOs 4.5 e della collaborazione con Kaspersky, Surfcontrol e Symantec. Le funzionalità Utm ben si adattano , come spiega Anton Grashion, security strategist di Juniper, all’impiego in piccoli uffici o uffici decentrati collegati alla sede centrale attraverso reti private o connessioni Internet. Ma una opportuna scelta della configurazione di porte Wlan e Wan può permettere di estendere le potenzialità d’uso delle macchine. Infatti mentre il modello 5 è disponibile in diversi fattori di forma stabiliti, l’Ssg 20 è modulare e Ssg 140è un’appliance: si possono così soddisfare diverse esigenze e dimensioni di uffici. Studiata per ?microuffici?, la Ssg 5 dispone di connessioni Lan Fast Ethernet e di una connessione Wan, variamente configurabile. Il wireless fa la sua apparizione in opzione sulla Ssg 20 che oltre a disporre di 5 connessioni Lan , prevede due moduli di interfaccia E1/T1 e Adsl 2 plus. Disponibile più avanti nel corso di quest’anno è il modello Ssg 140 che dispone anche di interfacce Lan a 1 Giga. La duplice funzionalità di routing e di sicurezza delle nuove Ssg le inserisce in un contesto competitivo che , spiega Grashion , le vede posizionarsi contro soluzioni di Cisco ( Asa e Isr) per la protezione perimetrale e Fortinet per la difesa unificata Utm. La commercializzazione dei prodotti Juniper in Italia avviene attraverso Magirus ( ex Allasso) e Noxs , mentre Itway non è più tra i canali di vendita Juniper. Approfondendo il r ecente accordo con Symantec, Grashion ha tenuto a ricordare che avendo quest’ultima società dismesso il suo hardware di sicurezza orienterà la sua clientela verso le appliance Juniper. A settembre Juniper Networks e Symantec avevano stipulato una partnership strategica che le impegnava a sviluppare soluzioni avanzate di Unified Threat Management e Intrusion Protection Systems con una collaborazione tra il J-Security Team di Juniper e la Global Intelligence Network di Symantec per condurre ricerche sulla sicurezza e le minacce. Integrando la tecnologia Symantec con i dispositivi Juniper, le aziende possono contare su configurazioni di rete semplificate basate su un numero minore di strumenti (che facilitano la gestione delle diverse filiali) e sulle migliori funzionalità di sicurezza e di networking. La partnership prevede una collaborazione tra Juniper e Symantec anche in merito alle attività di vendita e marketing. Symantec proporrà i dispositivi di sicurezza integrata di Juniper ai propri clienti, compresi quelli di Managed Security Services, mentre Juniper commercializzerà e venderà i contenuti di sicurezza di Symantec come componente del suo portafoglio di soluzioni di sicurezza integrate.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore