La social Tv in Italia sotto la lente di Nielsen

MarketingSocial media
La social Tv in Italia sotto la lente di Nielsen
1 1 Non ci sono commenti

Gli over 55 commentano i talk show e le news su Facebook, mentre gli under 30 prediligono lo sport e i 20enni sono responsabili di un terzo dei commenti sui reality show. L’analisi di Nielsen sulla social Tv in Italia

Quotidianamente, ben 350 mila utenti italiani, in media, commentano sui social media ciò che vedono in televisione. Riversano i loro post e Tweet sui programmi televisivi soprattutto su Facebook e Twitter. Lo riporta Nielsen, che ha contato 60 milioni di commenti su Facebook e Twitter tra il primo agosto e il 31 ottobre scorsi. E milioni di utenti, pur non commentando, sono esposti a questo profluvio di post e Tweet, inviati in concomitanza con programmi tv che spingono gli ascoltatori a commentare sui social media.

Il 55% dei commentatori è un pubblico maschile, mentre sfiora il 70% la percentuale degli utenti attivi con meno di 44 anni. Gli over 55 commentano i talk show e le news su Facebook, mentre gli under 30 prediligono lo sport (27% tra i 25 e i 34 anni) e i 20enni sono responsabili di un terzo dei commenti sui reality show (36% nella fascia d’età fra i 18 e i 24 anni). Alcune serie tv hanno generato commenti con picchi dell’80%.

La social Tv in Italia sotto la lente di Nielsen
La social Tv in Italia sotto la lente di Nielsen

Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia ha chiuso i primi nove mesi dell’anno, registrando una crescita del 2,5%, rispetto allo stesso periodo del 2015. Nel mese di settembre la raccolta è in calo del 2,4%, ma se si sommassero il search e social, il mercato archivierebbe il mese di settembre con un lieve calo dello 0,6% e i primi nove mesi in progresso del 4,3%. Infatti, search e social trainano la crescita di internet: l’advertising online, nei primi nove mesi dell’anno, ha messo a segno un incremento dell’8,1%.

Nel mese di settembre si sono connessi almeno una volta dai device rilevati 29,5 milioni di italiani, secondo Audiweb. Nel giorno medio si tratta di 22,8 milioni di cyber-nauti, che hanno navigato per 2 ore e 13 minuti. Da mobile (smartphone o tablet) nel giorno medio, si sono collegati circa 20 milioni di utenti unici (il 45,2% degli italiani tra i 18 e i 74 anni), mentre l’accesso da Pc si ferma a 10,6 milioni di utenti (il 19,3% degli italiani dai 2 anni in su). Sono 11 milioni di uomini (40,3% degli) e 11,8 milioni di donne (il 42,3%): il 55,9% appartiene alla fascia d’età fra i 18-24enni (2,3 milioni), il 60% di 25-34enni (4,2 milioni) e circa il 61% di 35-54enni (11,2 milioni).

WhitePaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il Whitepaper: Come dare più valore ai dati aziendali

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore