La solidità secondo Samsung

CloudServer

Un disco allo stato solido resistente, leggero e veloce dedicato prevalentemente al settore home e mobile

Samsung ha annunciato di aver sviluppato un disco allo stato solido destinato alle applicazioni consumer e mobile. Il disco a basso consumo energetico e particolarmente leggero è ideale per essere utilizzato nei notebook, nei sub-notebook e nei Tablet Pc. Utilizzando una Flash NAND da 8Gb Samsung è in grado di costruire SSD (Solid State Disk) con capacità superiori ai 16 GB. L’SSD di Samsung ha un consumo minore del 5% rispetto agli attuali hard disk e questo consentirà alla nuova generazione di Pc di estendere ulteriormente la durata delle batterie. Inoltre, i dischi SSD basati su tecnologia NAND pesano meno della metà rispetto a un classico hard disk di uguale capacità. Non utilizzando parti in movimento l’SSD di Samsung è caratterizzato una minima rumorosità e da una ridotta dispersione di calore. Inoltre, l’unità storage di Samsung è in grado di lavorare anche in ambienti con estreme condizioni di umidità e temperatura, caratteristica particolarmente apprezzata per applicazioni industriali e militari. Le prestazioni del disco solido di Samsung sono del 150% superiori a quelle di un classico hard disk di identica capacità e prevedono una velocità di lettura pari a 57 MB per secondo e di scrittura pari a 32 Mbps. Samsung ha sviluppato una completa linea di SSD da 2.5 pollici in grado di offrire una capacità di memorizzazione superiore ai 16GB. Un’altra linea da 1,8 pollici (disponibile in Agosto) offrirà invece capacità superiori agli 8 GB.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore