La startup Dropbox in cifre

CloudCloud Management
La startup Dropbox in cifre
3 0 Non ci sono commenti

Le concorrenti Box e Microsoft tallonano Dropbox con il 21% contro il 24% di market share nel mercato dello storage cloud, secondo IDC

Dropbox è la startup dello storage cloud con 8 anni di vita, valutata 10 miliardi di dollari, con 300 milioni di utenti registrati (nel 2014), saliti a 400 milioni nel 2015.

La startup Dropbox in cifre
La startup Dropbox in cifreLa startup Dropbox in cifre

Negli ultimi 2 anni, la promettente startup si è sforzata di monetizzare il cloud storage dagli utenti business, ma non è riuscita ad impressionare le società d’analisi. Mentre Dropbox, l’anno scorso, è risultata la prima azienda (con 24% percent share) del mercato globale del file-sharing business da 904 milioni di dollari , Box si è piazzata al secondo posto, mentre Microsoft è terza: entrambe tallonano la “prima della classe” con il 21%, dopo aver raddoppiato il market share, viaggiando a velocità doppia, secondo IDC.

La versione a pagamento per il business permette agli utenti di distinguere fra documenti personali e business, ed offre allo staff IT più controllo su questi ultimi.  Ma Dropbox è stata lente ad introdurre i livelli di sicurezza, oggi comuni nel software office cloud. Il Ceo Drew Houston sa che Dropbox è in ritardo nel lanciare alcuni elementi basic di strategie di vendita, a partire dalle vendite dirette o partnership.

Per diventare un’azienda miliardaria, deve fare di più. Dropbox ha aperto 5 uffici all’estero per servire il 70% dei clienti che risiedono fuori dagli Usa, e ha raddoppiato i dipendenti a 1.200 unità, soprattutto assumendo addetti alle vendite.

– Ma davvero sappiamo cosa significhi Cloud Computing? Proviamo a misurare le nostre competenze con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore