La strategia online di Microsoft guarda alla Cina

Aziende
L'online è il tallone d'Achille di Microsoft

Microsoft sta per espandere i dati di Facebook su Bing grazie a un accordo con il social network da oltre 500 milioni di utenti. Progressivamente Microsoft svela tutti i tasselli della propria strategia su Internet. Una strategia ramificata: si snoda attraverso l’accordo con Yahoo! (che deve ancora dare i propri frutti), l’intesa con Facebook, l’acquisizione da 8.5 miliardi di dollari di Skype, l’accordo con Rim e – dopo la partnership strategica – la possibile acquisizione di Nokia. A sorpresa intanto arriva l’espansione in Cina con un accordo in vista con Baidu. La riscossa online di Microsoft riparte laddove Google ha fallito: dal mercato cinese, forte di 457 milioni di utenti

Microsoft più Skype. Nel mobile Bing e Rim, ma anche Microsoft e Nokia. Bing e Facebook. E infine Bing e Baidu. Sembra uno scioglilingua, ma in realtà sono i più recenti accordi di Microsoft che si focalizzano su Internet o coinvolgono il motore di ricerca Bing. Passo a passo, si dipana la strategia di Microsoft. L’ultima trimestrale di Microsoft mostra che l’online è ancora in passivo (perdite in crescita del 2% a 726 milioni di dollari, ma i ricavi sono cresciuti del 15% a 648 milioni di dollari), e qualcosa si muove. Negli ultimi 12 mesi Wall Street aveva accusato il colosso di Redmond e il suo Ceo Steve Ballmer di “essere seduto sugli allori” di Windows e Office, senza affrontare con la giusta aggressività di un tempo l’era Post-Pc e Mobile. Microsoft è immobile? A guardare le pedine nella scacchiera Internet, Microsoft è più dinamica che mai, e sembra tutto fuorché immobile.

E soprattutto Microsoft riparte dalla Rete, muovendosi per rimettere al centro il motore di ricerca Bing. Ecco come. Fra Microsoft e Rim è partnership. Bing Search e Bing Maps saranno costruiti dentro il prossimo sistema operativo dei futuri dispositivi Blackberry e tablet Playbook di Rim.

Nei giorni successivi, battendo Facebook e Google, Microsoft ha acquisito Skype per 8.5 miliardi di dollari, un’acquisizione Internet nella storia del colosso del software guidato dal Ceo Steve Ballmer.

E’ di questi giorni l’indiscrezione secondo cui Microsoft sta per firmare un’intesa con Baidu per portare Bing in un mercato da 457 milioni di utenti Internet. E Microsoft sta per espandere l’accordo con Facebook, per portare i dati del social network su Bing, in funzione contro Google.

Baidu e Bing, accordo in vista in Cina
Baidu e Bing, accordo in vista in Cina
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore