La suite per ufficio open source va in conferenza

Management

La terza OpenOffice.org Conference si tiene a Koper-Capodistria dal 28 al 30 settembre

La terza OpenOffice.org Conference, a Koper-Capodistria dal 28 al 30 settembre, organizzata dalle comunità dei progetti linguistici OpenOffice.org italiano e sloveno, con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, della provincia e del comune di Trieste, del Ministero Sloveno per l’alta educazione, e con la collaborazione del Linux User Group Trieste e di Slovenia. La Conferenza Stampa di apertura sarà un’occasione per discutere della situazione del software libero in Europa e dello stato della suite OpenOffice.org , in un momento in cui sono sempre di più le aziende e gli enti che annunciano di voler abbandonare le soluzioni proprietarie a favore di quelle sviluppate dalla comunità internazionale del software. Si stima che OpenOffice.org venga utilizzato nel mondo da circa 100 milioni di utenti, pari al 10% del mercato. Caratteristica peculiare è l’uso di un formato dei documenti (OpenDocument) standardizzato da un consorzio di certificazione internazionale (Oasis), liberi, aperti ed ampiamente documentati, formato che è fortemente raccomandato dalla Comunità Europea come formato ufficiale dei documenti per lo scambio degli stessi tra le pubbliche amministrazioni dei Paesi membri. Openoffice.org inoltre presenta ottime caratteristiche di compatibilità con molti altri formati inclusi quelli proprietari e chiusi di Microsoft Office. Concluderanno i lavori un rappresentante della Comunità OpenOffice.org, Tim Bray per Sun

Microsystems, Micheal Meeks per Novell ed un rappresentante di Intel.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore