La supply chain di Sterling Commerce

Aziende

Una nuova strategia e una nuova architettura volte a offrire il più alto vantaggio competitivo alla propria supply chain e ai propri partner a valore

A supporto di questa nuova strategia, Sterling Commerce presenta anche la nuova Multi-Enterprise Services Architecture (MESA) che estende il valore delle architetture orientate ai servizi (SOA) al di fuori dell’azienda. Una recente ricerca di Yankee Group, infatti, ha evidenziato che: “Per la maggior parte delle società, le grandi opportunità vanno ricercate nella propria supply chain e non solo all’interno dei propri limiti aziendali. L’indagine di Yankee Group rivela anche che migliorando ed estendendo i processi le aziende statunitensi sono in grado di ridurre mensilmente i costi di inventario da 293 miliardi di dollari ad un minimo di 117 miliardi di dollari a e incrementare le vendite da un minimo di 83 milioni di dollari a 166 milioni di dollari.” La Multi-Enterprise Collaboration di Sterling Commerce nasce dalla competenza nell’integrazione Business-to-Business (B2B), nell’integrazione delle applicazioni enterprise (EAI), nel trasferimento sicuro di file e nei web services che viene integrata in una nuova architettura che include funzionalità per una maggiore sicurezza necessarie a realizzare un’effettiva Multi-Enterprise Collaboration. Sam Starr, Presidente e CEO di Sterling Commerce ha affermato, “La sfida dei CIO di oggi si concretizza nel trovare una soluzione capace di abbattere le barriere che impediscono la collaborazione e che consenta una maggiore visibilità su tutte le relazioni multi-enterprise. Allo stesso tempo, tutto questo deve garantire fattori indispensabili quali la sicurezza, la scalabilità e le prestazioni. La nostra nuova strategia e la relativa architettura combinano la leadership nell’integrazione, la trentennale esperienza nella gestione delle comunità multi-enterprise e la competenza incomparabile di mercato di Sterling Commerce, la sicurezza e la flessibilità per raggiungere questo tipo di collaborazione al di fuori dell’azienda.”

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore