La svolta Mobile di Facebook

AziendeMarketingSocial media
Facebook apre Area 404, laboratorio hardware
0 0 Non ci sono commenti

Sono in crescita gli utenti che visitano Facebook su base guornaliera: da 665 a 700 milioni. Ma soprattutto i ricavi da mobile advertising sono cresciuti del 76%. Acquisita Mobile Technologies

A metà agosto il social network di Menlo Park ha acquisito Mobile Technologies, vendor di Jibbigo, un traduttore istantaneo in altre lingue. Nella babele linguistica di Facebook, il sito vuole consentire la traduzione istantanea.

Negli USA un quinto degli utenti di Facebook accede da dispositivi mobili. Il fatturato del secondo trimestre derivante da advertising Mobile trascina Facebook al rialzo. Man mano che gli utenti passano dall’uso del social network su desktop all’accesso da dispositivi mobili, abbiamo la conferma che la decisione del CEO Mark Zuckerberg di scommettere di più sul mobile, sta dando i suoi frutti.   I ricavi da mobile advertising sono cresciuti del 76% a 656 milioni di dollari rispetto al precedente trimestre. Le entrate nette sammontano a 333 milioni di dollari, o 13 centesimi per azione, contro la perdita di 157 milioni di dollari o 8 cents,esimi per azione di un anno fa. Il 61% egli utenti di Facebook si conette quotidianamente: un numero che è salito invece di calare. Adesso la pubblicità su dispositivi wireless è destinata a sorpassare l’advertising su desktop.

In un ambiente in cui l’advertising ha margini ridotti, Facebook ha imparato a sfruttare i format mobile come i newsfeed ads che dirigono messaggi di marketing dentro lo stream di news e contenuti. Forse Facebook ora potrà archiviare il flop dell’IPO causato dagli interrogativi sulla capacità di Facebook di sfruttare la popularità degli smartphone e tablet. Il social network di Menlo Park crollò dalla vetta dei 100 miliardi della quotazione a un valore di capitalizzazione di 64 miliardi di dollari, nel giro di meno di un anno. Ma adesso lo scenario potrebbe cambiare.

Innanzitutto in autunno il social media di Menlo Park potrebbe lanciare spot pubblicitari in formato video come per la tv. Tre spot al giorno di 15 secondi, secondo Bloomberg, a un costo che spazia da uno fino a due milioni e mezzo di dollari al giorno.

La pubblicità Mobile, che rappresentava il 30% del fatturato del social network nel primo trimestre, adesso genera più di metà dei ricavi da advertising. La società d’analisi EMarketer prevede che Facebook si aggiudicherà il 13% del mercato del mobile-advertising nel 2013, in crescita dal 5.4% dell’anno scorso. Facebook si piazzerà al secondo posto alle spalle di Google, che deetiene il 56% del mercato pubblicitario. Zuckerberg sta mantenendo la promessa di rendere Facebook un’azienda “mobile-first”.

Anche il fatturato da social gaming è salito: “FarmVille 2” e “Candy Crush Saga” hanno spinto i ricavi a 214 milioni di dollari nel secondo trimestre, con un guadagno dell’11% rispetto a un anno fa. Facebook sta finalmente imparando a monetizzare la sua incredibile popolarità dovuta a 1,1 miliardi di utenti. E sono in crescita coloro che visitano il sito su base guornaliera: da 665 a 700 milioni. La sfida di Facebook su Mobile è finalmente a una svolta.

Facebook alla svolta nel Mobile
Facebook alla svolta nel Mobile
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore