La tecnologia AMD64 al cinema

Stampanti e perifericheWorkspace

Le novità di Amd a 64 bit sono state utilizzate nell’ultimo capolavoro di DreamWorks Animation

Prosegue la collaborazione tecnologica di AMD nel mondo del cinema. Infatti è il processore AMD Opteron il motore alla base degli effetti digitali del nuovo capolavoro della DreamWorks Animation SKG “Madagascar”, presentato la scorsa settimana negli Stati Uniti. “Le workstation e i server basati su tecnologia AMD64 forniscono ai nostri artisti livelli di performance sempre crescenti. L’avanzata tecnologia di AMD permette ai nostri talenti creativi di continuare a spingere oltre i limiti della loro immaginazione”, ha dichiarato Ed Leonard, Chief Technology Officer di DreamWorks Animation SKG. “Madagascar è un’anteprima mozzafiato delle possibilità che la potenza della tecnologia AMD64 offre nel campo dell’animazione digitale”. La tecnologia AMD64 ha permesso di creare all’interno di “Madagascar” scene che fino ad oggi sarebbero state impensabili da ottenere a causa delle limitazioni di calcolo. Per esempio, fanno parte integrante del film intere mandrie di animali ricoperti di pelo, uno degli obiettivi tradizionalmente più difficili del cinema animato a causa della complessità dell’animazione di questo tipo di materiale. I tempi rapidi di rendering e la maggior bandwidth di memoria consentiti dalla tecnologia AMD64 hanno permesso a DreamWorks Animation di completare il rendering di scene con anche 900 lemuri in una giungla rigogliosa di vegetazione – uno dei traguardi raggiunti dal film “Madagascar”. La tecnologia AMD64 utilizzata da DreamWorks Animation nella realizzazione di “Madagascar” è parte integrante di tutti i prodotti AMD, dai server e dalle workstation fino ai PC desktop e notebook.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore