La telefonia Ip su piattaforma Linux

NetworkProvider e servizi Internet

Abbeynet propone la soluzione Enterprise video telephony

Si chiama Evt, sigla che sta per Enterprise video telephony, la soluzione messa punto da Abbeynet e pensata per favorire l’adozione della telefonia e della videofonia basata su Ip presso le imprese di piccole e medie dimensioni Il prodotto è interamente basato sul sistema operativo Linux in una versione specificamente adattata dagli sviluppatori della società che ha sede a Cagliari. “Abbiamo progettato Evt ? afferma Pietro Ravasio, project manager della ricerca e sviluppo di Abbeynet ? come un prodotto che chiunque può acquistare e installare semplicemente e rapidamente”. Evt richiede un server dedicato ma può essere comodamente ospitato da un vecchio personal computer, richiede infatti limitate risorse hardware per operare, è fornito unitamente a servizi di supporto e assistenza, e ha un prezzo che oscilla tra i circa 50 e i 200 euro per utente, a seconda del numero di installazioni. Abbeynet offre agli utenti di Evt la possibilità di sostituire con la telefonia Ip la connessione con l’operatore telefonico tradizionale. Operazione che però ha ancora un forte limite perché la società sarda non dispone, per il momento, di una licenza per operare in veste di fornitore di servizi di telecomunicazione. Ciò significa che è possibile integrare la rete di telefonia e videofonia Ip con un centralino Pbx, utilizzare le connessioni Ip per le comunicazioni interne e fra le diverse sedi. È anche possibile, attraverso il collegamento con l’hub di Abbeynet che si occupa di indirizzare le chiamate Ip sulla rete telefonica generale, effettuare telefonate verso qualsiasi numero, non è però possibile ricevere presso il terminale Evt chiamate provenienti da altri numeri telefonici. “Acquisire la licenza per diventare operatore di telecomunicazioni è uno dei nostri obiettivi prioritari ? sottolinea Ravasio -. Nel frattempo stiamo valutando anche l’opportunità di stringere accordi con altre società di telecomunicazione che già offrono servizi completi di fonia su Ip e che desiderano proporre soluzioni complete e tecnologicamente avanzate come è Evt”. Evt consente di effettuare chiamate e videochiamate, gestire il trasferimento di file, attivare audioconferenze e, in futuro, anche videoconferenze, è in grado di integrarsi con altre applicazioni Web, per realizzare, per esempio, call center che integrano diversi canali di comunicazione tutti gestiti su rete Ip. Abbeynet ha sviluppato interamente la sua soluzione di voice over Ip e punta a contare tra i centomila e i centocinquantamila utenti di Evt entro la fine dell’anno. “Orientativamente prevediamo che Evt genererà un fatturato compreso tra uno e due milioni di euro nell’arco degli ultimi quattro mesi del 2004”, anticipa il project manager.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore