La telericarica del cellulare: ovunque con SSB

NetworkProvider e servizi Internet

Utenza telefonica prepagata comodamente e in ogni momento dal proprio
cellulare

«La creazione di un nuovo servizio di pagamento destinato alla telefonia mobile è stata una sfida stimolante per la nostra società che, già nel passato, aveva realizzato soluzioni per telefoni cellulari» afferma Fabrizio Canedoli, Direttore Marketing e Vendite di SSB. «La possibilità di accedere ai servizi di ricarica direttamente attraverso i telefoni cellulari è un ulteriore passo avanti nella semplificazione di quelle operazioni che facciamo ogni giorno e che vorremmo sempre più fare senza nessun vincolo di luogo o di tempo.» «I principali operatori di telefonia mobile in Italia hanno aderito all’iniziativa e il servizio sta incontrando un crescente successo tra gli italiani» continua Canedoli. «Nel 2003 prevediamo di superare un milione di operazioni con un tasso di crescita superiore al 35%, rispetto all’anno scorso. In questi ultimi mesi abbiamo registrato oltre 9.000 nuove adesioni/mese e ogni operazione di telericarica raggiunge i 36/37 euro di valore medio. Questo è un esempio concreto di successo nell’area del mobile business e l’Italia si conferma una nazione di riferimento per le iniziative che facilitano e agevolano la vita del consumatore: nel resto d’Europa infatti i servizi di mobile business non hanno ancora esempi di realizzazione con utilizzi di questa rilevanza». L’operazione di attivazione del servizio è facile e sicura. E’ sufficiente recarsi presso una postazione ATM abilitata e selezionare la voce di Attivazione della Telericarica: a questo punto si viene riconosciuti attraverso la propria carta Pagobancomat ed è sufficiente indicare il numero di telefono per cui si vuole attivare il servizio. SSB verifica la validità della carta Pagobancomat e convalida il codice PIN di abilitazione scelto dall’utente, che dovrà essere utilizzato per effettuare ogni successiva operazione di telericarica. Il servizio di telericarica viene ad aggiungersi al servizio di ricarica dei cellulari presso gli ATM già realizzato da SSB che si prevede supererà nel 2003 40 milioni di operazioni con un tasso di crescita del 25% rispetto all’anno scorso. Insomma gli italiani si confermano, e non è un luogo comune, i più grandi utilizzatori del telefono cellulare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore