Il ritorno della spesa aziendale IT

AziendeCloudMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Torna a crescere la spesa corporate IT. A trainare le trimestrali di Intel e Ibm sono il mercato server e la domanda di cloud computing

Dopo la trimestrale da record di Intel, anche Ibm archivia il trimestre, trainato dal mercato server, registrando ricavi in crescita del 7,7% a quota 24,6 miliardi di dollari e utili in rialzo del 10% fino a 2,9 miliardi di dollari. Le due trimestrali, secondo Bloomberg, sono il segno della ripresa della spesa IT di fascia aziendale. Il ciclo sostituzione è ripreso, dopo l’anno nero 2008-2009. La recessione, nel marzo 2009, aveva riportato le lancette dell’orologio del Nasdaq indietro di sei anni.

Ma le trimestrali di Intel e Ibm dimostrano che “il peggio è alle spalle”. A trainare le trimestrali di Intel e Ibm sono la domanda di cloud computing e il mercato server. Per Intel anche la domanda di chip per server e data centers. Il mercato dei servizi cloud raddoppierà a 148.8 miliardi di dollari nel 2014 rispetto ai 58.6 miliardi di dollari del 2009, secondo Gartner.

Anche le vendite di VMware sono cresciute del 33%; i ricavi di Emc, che di VMware è proprietaria, sono saliti del 18%; Juniper, produttore numero due di apparecchi di Internet-networking,ha riportato il primo trimestre con profitti in linea con le aspettative. Il Nasdaq Composite Index ha messo a segno il più forte guadagno da ottobre, in crescita del 2.1%.

Ritorna la spesa corporate IT
Ritorna la spesa corporate IT
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore