La trimestrale di Intel batte Wall Street

AziendeMercati e Finanza

Anche se ricavi e utili sono inferiori rispetto all’anno scorso, i conti di Intel supera le aspettative

Intel è stata la prima Big del mercato IT a vedere l’ uscita dal tunnel , quando lo scorso inverno non si parlava che di recessione. Oggi la trimestrale di Intel batte Wall Street. Infatti Intel archivia il terzo trimestre, registrando ricavi a quota 9.4 miliardi di dollari mentre i profitti si attestano a 1.9 miliardi di dollari, o 33 centesimi per azione.

Ricavi in calo dell8% e utili sono inferiori rispetto all’anno scorso, ma meglio del previsto: i conti di Intel superano le attese. Nel primo trimestre gli utili di Intel subirono un crollo verticale del 90%.

Il titolo di Intel ha guadagnato il 5 percento in after hour.

Anche il Ceo di Hynix esprime un cauto ottimismo: “Se l’economia non entra in ‘double dip’ (una doppia recessione), la domanda dovrebbe essere ok“, trainata dalla ripresa, dal Bric e da Windows 7.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore