La trimestrale di Microsoft batte Wall Street

AziendeFinanziamenti
Cloud e hardware trainano la trimestrale di Microsoft
1 0 Non ci sono commenti

Il fatturato di Microsoft cresce, grazie al cloud computing e alle vendite di hardware. I ricavi derivanti dal cloud sono raddoppiati a 6.3 miliardi di dollari

Microsoft archivia il trimestre registrando un incremento di fatturato e profitti che batte le aspettative di Wall Street, grazie alle vendite di hardware e al cloud computing, che compensano il calo di Windows, dovuto al declino del mercato Pc.

La trimestrale di Microsoft batte Wall Street
La trimestrale di Microsoft batte Wall Street

Il secondo anno di Microsoft sotto la guida del Ceo Satya Nadella, è iniziato all’insegna del balzo del cloud e delle più costose versioni di programmi per server. Il fatturato sale del 6%a 21.7 miliardi di dollari, mentre i profitti (esclusi i costi per ristrutturazione ed integrazioni) si attestano a 4.99 miliardi di dollari pari a 62 centesimi per azione.

Le vendite di Windows Pro sono scese del -19% (le altre versioni sono crollate del 26%), terminato l’effetto del fine supporto di Xp: ora il mercato aspetta Windows 10. Ma i ricavi derivanti dal cloud sono raddoppiati, per il settimo trimestre di fila, a 6.3 miliardi di dollari. Le vendite dell’unità cloud sono salite nel trimestre a 2.76 miliardi di dollari, mentre le vendite dei prodotti server e servizi hanno registrato un incremento del 12% (con punte del 25% per Windows Server e database server SQL).

Windows e Office venduti alle aziende ammontano a 10 miliardi di dollari, lievemente oltre le attese. La versione consumer di Office 365 conta 12,4 milioni di clienti, con un aumento del 35% nel trimestre.

Microsoft ha venduto 8,6 milioni di Lumia per 1,397 miliardi di dollari. I tablet Surface si sono impennati del 44%, a 713 milioni di dollari. La divisione Devices and Consumer sale a 2.28 miliardi di dollari di ricavi (8,953 milliardi di dollari, +8 % nell’anno), tranato dall’incremento del 21% dell’advertising online.

Microsoft ha rilasciato nuovi servizi per Azure ed Office 365, oltre alle apps di Office per iOS e Android.

Il titolo di Microsoft ha guadagnato il 3.1% a 44.70 dollari negli scambi after-hours, anche se è in calo del 12% nel trimestre. Anche Microsoft denuncia l’impatto negativo del dollaro forte e le questioni geo-politiche legate a Cina e Russia.

Conosci la storia dei ragazzi di Microsoft? Mettiti alla prova con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore