La trimestrale di Microsoft delude le aspettative, ma il cloud corre

AziendeMercati e Finanza
La trimestrale di Microsoft delude le aspettative, ma il cloud corre
1 4 Non ci sono commenti

Nonostante il raddoppio dei ricavi derivanti da Azure, il fatturato della divisione è cresciuto di appena il 3%. L’analisi della timestrale di Microsoft: conti sotto le attese, anche se il cloud prosegue la corsa

Il titolo ha ceduto il 5% negli scambi after hour, dopo che Microsoft ha annunciato i conti della trimestrale sotto le attese. Il Ceo Satya Nadella scommette su Azure e Office per compensare il declino del mercato Pc, flessione che si ripete da sei trimestri consecutivi e non risparmia l’area Emea.

La trimestrale di Microsoft delude le aspettative, ma il cloud corre
La trimestrale di Microsoft delude le aspettative, ma il cloud corre

Microsoft ha archiviato il terzo trimestre registrando un fatturato pari a 22.1 miliardi di dollari e profitti da 62 centesimi per azione. Due su 3 dei principali business mostrano utili operativi più bassi, trainati da quella che Microsoft chiama la divisione del cloud intelligente, che include i suoi business dei servizi cloud di Azure come il software server tradizionale. Nonostante il raddoppio dei ricavi derivanti da Azure, il fatturato della divisione è cresciuto di appena il 3%.

La Chief Financial Officer (Cfo) Amy Hood incolpa il “catch-up adjustment”, un aggiustamento fiscale, se Microsoft non ha superato le aspettiative. La piattaforma di computing Azure e Office 365 in Rete stanno crescendo rapidamente ed hanno raggiunto l’obiettivo dei annuali di 10 miliardi di dollari.
Il fatturato derivante da Intelligent Cloud, l’unità che comprende Azure e software server, si attesta a 6.1 miliardi di dollari.
Il fatturato di Azure corre a tripla cifra: in crescita del 120%.

Le entrate nette sono scese a 3.76 miliardi di dollari pari a 47 centesimi per azione.
Il fatturato è in flessione da 21.73 a 20.53 miliardi di dollari.
Le vendite di Windows sono scese del 2%: la debolezza del mercato Pc è ormai una “tendenza secolare”, secondo Becker Capital Management.

Microsoft punta a 20 miliardi di dollari di fatturato nel business del corporate cloud entro fine giugno 2018.

Windows 10 è salito su 270 milioni di dispositivi, secondo Terry Myerson, Windows Chief: l’obiettivo è di 1 miliardo di device in 2-3 anni dal debutto. L’adozione è 4 volte quella del deludente Windows 8 e 1.5 volte quella del popolare Windows 7.
Il segmento del Personal computing, che include Windows e Xbox, è in rialzo dell’1% a 9.5 miliardi di dollari. Microsoft ha cessato inoltre la produzione di Xbox 360.

I ricavi generati dal software di produttività Office sono cresciuti dell’1% a 6.52 miliardi di dollari. Il fatturato di Office 365 è in aumento del 63%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore