La tua posta è sicura?

Sicurezza

Un servizio online permette di controllare se il proprio server di posta è al sicuro da virus e attacchi di vario tipo

La GFI ha lanciato Email Security Testing Zone, un servizio che permette alle aziende di controllare se i loro sistemi di posta sono vulnerabili ai virus e a vari tipi di attacchi attraverso la posta. Il servizio, raggiungibile allindirizzo www.gfi.com/emailsecuritytest , permette di scoprire se il proprio sistema è sicuro contro le attuali e future minacce della posta, come messaggi contenenti allegati infetti, email con intestazioni MIME manomesse, e posta HTML con degli script nascosti. Attualmente, Email Security Testing Zone della GFI include quattro diversi test * Vulnerabilità degli allegati VBS controlla se un mail server blocca gli allegati VBS, che possono contenere virus o comandi di qualsiasi tipo. * Vulnerabilità alle estensioni CLSID rivela se un mail server scopre e blocca i file con estensione CLSID, un metodo utilizzato per camuffare la vera estensione di un file e superare così la diffidenza dellutente. * Vulnerabilità intestazioni MIME controlla se il server di posta è protetto contro i messaggi che usano una falsa estensione MIME, che rende possibile luso di unintestazione MIME manomessa ed un IFRAME modificato per ingannare Outlook Express nellavvio di un file allegato VBS. * Vulnerabilità di ActiveX permette di scoprire se la propria macchina è vulnerabile ad ActiveX nascosti nei codici HTML utilizzati per la formattazione di un messaggio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore