La Ue indaga sulla regolarità del voto Standard Iso

Autorità e normativeNormativa

L’Unione europea ha aperto da tempo un’indagine sullo standard di Microsoft Open Office Xml

Dal 2 aprile Microsoft Open Office XML (OOXml) è ufficialmente Standard Iso, ma le polemiche non si placano. A febbraio l’Unione europea ha aperto un’indagine per verificare se sia stato sfruttato l’abuso di posizione dominante sul mercato per ottenere la standardizzazione.

Secondo Cnet la querelle non è finita qui: l’indagine sta procedendo. L’indagine era stata riportata dal rivale di Microsoft, European Commission for Interoperable Systems (Ecis).

Bob Sutor, vice presidente per l’Open Source and Standards presso Ibm, attacca frontalmente il procedimento di international standards, da riformare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore