La Ue mette al microscopio il mercato Cloud

Workspace

La Commissione europea studia la crescita del Cloud computing e lancia l’allarme frammentazione del mercato

Le nuvole del mercato Cloud computing finiscono sotto la lente della Commissione europea. La Ue studia la crescita del Cloud computing e lancia l’allarme frammentazione del mercato.

Cloud computing, open source e Soa (service oriented architecture) sono in forte crescita: per i software sul Web si parla di incremento a doppia cifra del 20.5% nei prossimi 12 anni.

Anche l’open source è un segmento molto dinamico e giocherà un ruolo importante come alternativa ai software tradizionali. La chiave di successo di questi mercati saranno il supporto R&D e gli incentivi pubblici. L’unico tallone d’Achille è la frammentazione del mercato, una debolezza europea.

Intanto è stato di recente presentato EuroCloud , che vuole portare l’Europa fra le nuvole: la comunità spoazia dal Regno Unito alla Francia, da Danimarca e Belgio da Lussemburgo e Spagna alla Finlandia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore