La Ue propone il dominio .kid

NetworkProvider e servizi Internet

Internet protetta a misura di minori è la richiesta del Parlamento europeo

Internet per bambini è la nuova idea del Parlamento europeo. A questo proposito ha proposto l’istituzione di un dominio, che svolga la funzione di box protetto, con suffisso .kid. La creazione di uno spazio sicuro, destinato ai contenuti per l’infanzia, rappresenta secondo il Parlamento europeo l’unica possibilità di tutela dei minori, essendo il dominio controllabile da autorità competenti. La proposta segue le raccomandazioni generali che la Commissione europea aveva già espresso nell’aprile di un anno fa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore