La Ue vuole il caricabatteria unico con presa Usb

Management

Dopo il mercato unico, l’Unione europea cerca di armonizzare il mercato dei caricabatterie. In Europa l’Usb risolverà il dramma dei trenta caricabatteria diversi per 500 milioni di cellulari

L’Europa per fortuna, dopo aver misurato la lunghezza di zucchine e calcolato i tempi di cottura delle pizze, ha deciso che l’Europa unita si fa anche con la tecnologia, armonizzando il mercato unico in salsa hi-tech. La Ue vuole il caricabatteria unico con presa Usb: basta a viaggiare con 30 tipi di caricabatterie per cellulari, in Europa ne basterà uno solo.

Si tratta di un’ottima notizisa: in ambito Ue oggi ci sono 500 milioni di cellular i, e è urgente risolvere il problema dell’interoperabilità e del connettore fra i caricabatteria di marche diverse.

Da uno studio dell’Istituto nazionale del consumo, condotto tra novembre e gennaio 2006, emerge: “Ogni 20 mesi in Francia diventano inservibili tra i 48 e i 51 milioni di caricabatteria per telefoni cellulari”.

Il caricabatteria universale, promesso in via informale dal commissario Ue per l’Industria Günter Verheugen, scommette nella norma Usb“una di quelle e può essere utilizzata per i caricabatteria”. Il parlamentare radicale europeo Marco Cappato ha presentato una richiesta perchè l’Unione Europea intervenga creando una normativa tesa ad uniformare e normalizzare la situazione.

Ora, per passare dall’utopia alla realtà, dovremmo aspettare “un mandato ufficiale di normalizzazione“, da sottoporre alle parti interessate, e poi da spedire alle organizzazioni europee di normalizzazione (OEN) nel 2009. Una volta messe nero su bianco le norme necessarie, per “raggiungere un’armonizzazione effettiva delle interfacce e dei caricatori“, il gioco sarà fatto: l’Europa, oltre all’euro, al roaming mobile Ue e al mercato comune, avrà (forse) un caricabatteria universale. Un’innovazione dalla parte dei consumatori europei.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore