La vacanza si prenota online

E-commerceMarketing
La vacanza si prenota online
3 0 Non ci sono commenti

Il 75% ha prenotato una vacanza online, il 34% preferisce una casa privata all’albergo. Il sondaggio di Unione consumatori e Airbnb:

Turismo e Internet è ormai un binomio indissolubile. Il 75% ha prenotato una vacanza online, il 34% predilige una casa privata all’albergo. Il sondaggio di Unione consumatori e Airbnb parla chiaro: le case vacanza e i B&B (bed and breakfast) si scelgono in Rete, mentre va definitivamente (o quasi) in soffitta la vacanza in hotel prenotata attraverso l’agenzia di viaggi.

La vacanza si prenota online
La vacanza si prenota online

Il Web e la crisi hanno disintermediato il turismo, archiviando per sempre la filiera cliente-agenzia-touroperator-albergo.

Da un sondaggio realizzato dall’Unione nazionale consumatori (Unc), in collaborazione con Airbnb, risulta che il 75% degli intervistati ha prenotato una vacanza in Rete e si dice soddisfatto dell’esperienza. L’11% afferma di non aver mai provato, ma vorrebbe farlo in futuro. La percentuale però si assottiglia al 4% se si prendono in esame solo i consumatori sotto i 35 anni. Intanto, il volume d’affari delle agenzie di viaggi è in flessione del 5-10% di anno in anno.

Il Mobile è in grande crescita: apps e accesso da dispositivi mobili fanno la parte del leone, tanto che la Rete è sempre più Mobile.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore