La videocamera a metà tra professional e consumer

Workspace

Sony getta un ponte tra il mercato Home e i professionisti con il modello DCR-PC110

La famiglia di camcorder Sony DV-Digital Video si è arricchita con il modello DCR-PC110 pensato per estendere le possibilità di acquisizione e trattamento dellimmagine. Il nuovo camcorder nasce infatti con le caratteristiche che lo pongono come modello al vertice dellintera offerta di videocamere digitali il sensore Megapixel, lottica Carl Zeiss, la funzione video-mail, la connessione USB, lingresso e luscita DV, lo slot per memory stick, sono le caratteristiche che rendono il camcorder competitivo anche per il mercato semi-professionale. La qualità dellimmagine è assicurata dalla combinazione del sensore Advanced HAD da 1.152.000 pixel con le ottiche Carl Zeiss, appositamente studiate per ottimizzare le prestazioni della macchina. Il gruppo ottico, un f 4.2, 42mm, corrispondente, in una reflex, a un 48-480mm, dispone anche di uno zoom 10x a velocità variabile in grado di compiere lintera escursione in un tempo minimo di 0,3 secondi fino a un massimo di 33,9 sec. La risoluzione offerta, di 520 linee televisive o superiore alla risoluzione XGA nel caso di immagini still e la facile connettività, garantita dalla presenza delle interfacce i.LINK e USB, nonché la disponibilità della Memory Stick, fanno del device un ponte di collegamento tra il mondo dellaudio-video e quello dellInformation Technology. La DCR-PC110 è in grado di acquisire immagini fisse e in movimento, di editarle, di registrarle e trasferirle sul computer. Nellacquisizione delle immagini fisse ci si può avvalere della massima risoluzione e della superiore versatilità permessa dalla presenza di un flash automatico pop-up adatto agli ambienti scarsamente illuminati, ma studiato anche per eliminare dai ritratti leffetto occhi rossi oppure rischiarare il volto nelle foto controluce. Per quanto concerne la connettività lutente può scegliere se utilizzare la presa i.LINK per scaricare le immagini in movimento a risoluzione piena oppure sfruttare la pratica interfaccia USB per le immagini fisse in Jpeg e i video-clip registrati in Mpeg. Con la funzione Mpeg Movie è possibile registrare sulla Memory Stick, sia riprendendo direttamente con la camera, sia prelevandolo da materiale già registrato su nastro, in modalità Video-Mail da inviare come attachment in un messaggio di posta elettronica con risoluzione di 160 x 112 o in modalità presentation con risoluzione di 320 x 240. Il prezzo al dettaglio della DCR-PC110 si avvicina ai 5 milioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore