La virtualizzazione unisce Amd e Microsoft

Management

L’offerta di soluzioni per la virtualizzazione è congiunta

AMD e Microsoft hanno annunciato un’offerta congiunta di soluzioni per la virtualizzazione.

Questo modello di implementazione utilizza i processori AMD Opteron con la tecnologia AMD Virtualization (AMD-V) insieme a Microsoft Windows Server 2008 Hyper-V, con l’obiettivo di garantire un’elevata efficienza a tutte le aziende di grandi e piccole dimensioni, le quali, da oggi, potranno trarre il massimo vantaggio dall’offerta congiunta di AMD e Microsoft, favorendo una riduzione dei costi, della complessità e del consumo energetico.

AMD ha assunto un ruolo di leadership nell’introduzione della virtualizzazione all’interno dei processori x86 al fine di soddisfare l’urgente necessità del mercato che richiede una riduzione dei costi, un incremento delle prestazioni e un aumento dell’efficienza energetica”, ha spiegato Kevin Knox, Vice President Worldwide Commercial Business di AMD. “Ora, grazia alla consolidata partnership con Microsoft, AMD sta estendendo la portata delle soluzioni per la virtualizzazione e i benefici del consolidamento delle risorse, offrendoli ad aziende che, con molta probabilità, ad oggi non hanno ancora provato e scoperto i vantaggi della virtualizzazione”.

Il consolidamento delle risorse, reso possibile attraverso la virtualizzazione, permette di garantire il minimo consumo energetico a fronte dei massimi livelli di utilizzo e di gestibilità, vantaggi largamente richiesti dalle imprese di oggi. I processori AMD Opteron e Microsoft Windows Server 2008 Hyper-V, una funzione di virtualizzazione di Microsoft Windows Server 2008 basata su hypervisor, permettono agli OEM, ai VAR e ai Solution Provider di offrire una valida soluzione per la virtualizzazione server che aiuta ad aumentare il vantaggio competitivo e la produttività sul mercato. La tecnologia AMD-V e Windows Server 2008 Hyper-V consentono inoltre alle imprese di scalare la soluzione in base alle richieste, accelerando l’efficienza dei workload.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore