La Webmail di Yahoo! apre all’advertising e rinuncia alla privacy

Autorità e normativeMarketingPubblicitàSicurezzaSorveglianza

Yahoo! nell’occhio del ciclone per l’intrusione privacy da parte della sua Webmail

Yahoo! è stata accusata di email snooping. La Webmail di Yahoo! si mette in linea con Gmail. Google fin dall’inizio aveva introdotto la scansione per fini pubblicitari, invece Yahoo! aveva negato questa possibilità Molti utenti avevano preferito la Webmail di Yahoo! a Gmail proprio per la maggiore privacy. Ma adesso Yahoo! rinuncia a questa suoeriorità sull’avversario.

Anche Yahoo! scansiona i messaggi di posta personali e utilizza le informazioni da rivendere all’advertising. L’avvocato Georgina Nelson della  lobby consumer Which? se la prende con l’intrusione nella privacy degli utenti e l’obbligo di notificare a chi ci scrive che i loro messaggi possono essere scansionati; ma questa è una pratica irrealistica.

Yahoo ha detto a PC Advisor che coloro a cui non piacciono le modifiche potranno tormare sal vecchio account, in cui la scansione sarà solo a fini antispam. Chi accetterà la Webmail “òetta” da Yahoo!, potrà ricevere pubblicità in pop-up che sono rilevanti per le keyword nelle email, sia inviate che ricevute.

La scansione della Yahoo webmail
La scansione della Yahoo webmail
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore