L’accessibilità Web opzionale

NetworkProvider e servizi Internet

La verifica soggettiva diventa un optional per l’accessibilità in Italia

Il Consiglio di Stato si è pronunciato il 25 ottobre per dichiarare “accessorio”, e quindi un optional, la verifica soggettiva per dichiarare accessibile un sito We b. Rimangono viceversa obbligatori i 22 requisiti tecnici ? per ora raccolti nella forma di bozza tecnica datata fine luglio 2004 – da soddisfare per tutti i siti della PA e di pubblico interesse che dovranno adeguarsi una volta conclusosi l’iter normativo della Legge Stanca sull’accessibilità dei siti Internet.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore