L’accusa di pirateria si abbatte su Yahoo China

CyberwarSicurezza

Pirateria musicale è l’ultimo reato imputato alla filiale cinese del portale

Yahoo China sta prendendo tutti i vizi locali: dopo le accuse di aver praticato la censura e aiutato le autorità cinesi nel rintracciamento online di cyber dissidenti, ora incespica sulla pirateria musicale. Il portale dagli occhi a mandorla di Yahoo!, nato da una alleanza con Alibaba.com, è accusato di violazione di copyright dall’amministratore delegato del gruppo International Federation of the Phonographic Industry (IFPI).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore