LaCie presenta i dischi da 007

CloudServer

Le nuove unità SAFE Mobile Hard Drive offrono crittografia hardware e controllo biometrico degli accessi

La società ha presentato una nuova versione della propria gamma di unità disco fisso con controllo biometrico degli accessi: l’unità SAFE Mobile Hard Drive con crittografia hardware basata sui nuovi algoritmi DES o Triple-DES, con capacità pari a 40 GB, 80 GB e 120 GB. Il sistema di crittografia integrato in questa nuova unità consente agli utenti di impostare livelli di protezione diversi in base alle loro esigenze. L’unità LaCie SAFE con crittografia rappresenta la soluzione ideale per trasferire e trasportare dati in modo sicuro. L’accesso all’unità è consentito solo dopo l’autenticazione tramite le impronte digitali. La chiave di crittografia è basata su una frase segreta di 24 caratteri memorizzata nell’unità stessa. Inoltre, l’unità consente di registrare fino a 5 utenti con privilegi di accesso personalizzati, in lettura/scrittura o in sola lettura. Gli utenti che desiderano semplicemente proteggere i propri file di lavoro, impedire l’accesso ai dati mentre sono in viaggio e ai minori di casa, possono scegliere le unità disco LaCie SAFE Mobile Hard Drive senza crittografia. Queste unità prevedono l’accesso mediante il riconoscimento delle impronte digitali, ma non utilizzano alcun sistema di crittografia hardware. Le unità sono disponibili con velocità pari a 4200 giri/min (120 GB) o 5400 giri/min (40 GB/80 GB) e cache di 8 MB. Per informazioni più dettagliate sul prodotto, visitare il sito Web di LaCie all’indirizzo http://www.lacie.com/products/product.htm?pid=10689 .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore