L’AgCom misura Internet: per valutare la qualità della banda larga in casa vostra

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza

Vi siete mai chiesti se la banda sia larga o stretta in ufficio e in casa vostra? Adesso l’AgCom vi permette di misurare la qualità della connessione Internet, con un procedimento dal valore legale. Ecco come si scopre se la vostra Adsl è una gazzella o una lumaca

Iniziativa di grande respiro dell’Authority guidata dal presidente Corrado Calabrò. Il Blog Scacco al Web di ITespresso.it la chiede a gran voce da tempo: gli utenti hanno diritto di sapere se la loro Adsl è veloce o se è lumaca. Ora l’AgCom misura Internet con un software gratuito e vi dice se la banda è larga o stretta in casa vostra. Il software segnalato dall’AgCom valuta la qualità della connessione Internet eattraverso test dal valore legali, se svolti nella modalità (passo a passo) raccomandata dall’Authority.

Il tool non è online, ma richiede l’installazione di un software (qui è la guida in Pdf). I passaggi sono i seguenti: basta registrarsi gratuitamente, confermare la propria iscrizione, cliccare sl link ricevuto via e-mail in seguito alla registrazione effettuata, quindi entrare nell’Area privata con login e i dati precedentemente ottenuti, selezionare il proprio sistema operativo (Windows, Linux o Mac OS X) e scaricare ed installare il software Ne.Me.Sys.. Un accorgimento per gli utrenti di Vista e Windows 7: bisogna cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona del software e poi scegliere Esegui come amministratore.

Come funziona il programma? Ogni sessione di Ne.Me.Sys. dura 24 ore nell’arco di massimo 3 giorni. Una volta in esecuzione, avvia automaticamente la sessione di misura ed esegue i rilevamenti. Le misurazioni avranno però valore legale, se Ne.Me.Sys. potrà svolgere un test all’ora in un arco di tempo pari a 24 ore. I controlli svolti da Ne.Me.Sys. possono essere anche sospesi, purché il ciclo venga completato entro i tre giorni successivi all’avvio.

Rispetto ai tool online (non riconosciuti dall’AgCom) come Speedtest.netBroadband Speed Test, il software messo a disposizione dall’AgCom (pur rilasciato con 24 ore di ritardo) ha valore legale per promuove o bocciare la banda larga. Finalmente l’utente finale in Italia potrà capire se la sua Adsl è “gazzella o lumaca”, e quanto vale il Bandwith Divide all’italiana. Misura Internet offre anche una panoramica sull’offerta commerciale degli operatori Tlc: per verificare se c’è differenza tra le promesse dell’Isp e la situazione reale.

Già in passato il famoso Rapporto Caio (che ha misurato il divario digitale in Italia, suggerendo delle ricette – rimaste lettera morta – per superarlo) ha sottolineatro che le Adsl da 20 Megabit, sono in molti casi un bluff: i 10 megabit sono troppo spesso un’utopia.

Segnaliamo, infine, che in Rete diversi utyenti denunciano di aver seguito le pòrocedure ma di non essere riusciti a portare a termine la misurazione. A fermare la procedura di misurazione è l’avviso: “Misura interrotta. Accesso a Internet da programmi non legati alla misura. Se possibile, chiuderli”. Speriamo che i disservizi vengano risolti in tempi brevi.

Banda larga: la vostra Adsl è lumaca o rispecchia le promesse?
Banda larga: la vostra Adsl è lumaca o rispecchia le promesse?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore