L’Agenzia delle Entrate: un miliardo di rimborsi Iva. In arrivo decreto per debito PA

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza
PA Digitale, approvate la firma elettronica avanzata, grafometrica e fatturazione elettronica obbligatoria verso le PA in Italia @ shutterstock

Nelle prossime settimane saranno rimborsati i crediti Iva spettanti a oltre 4.300 imprese. L’annuncio dell’Agenzia delle Entrate. Per smaltire i debiti della PA, il governo è pronto al decreto

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha messo a disposizione circa 1,2 miliardi di euro destinato ai rimborsi Iva per le imprese. Lo ha annunciato l’Agenzia delle Entrate. Si tratta di una nuova iniezione di liquidità, con cui l’importo complessivo rimborsato da inizio del 2013a imprese, artigiani e professionisti ammonterà a 2,5 miliardi di euro. I crediti Iva saranno rimborsati a oltre 4.300 imprese.

Ma ci sono buone notizie anche per i debiti della Pubblica Amministrazione (PA): la Ue ha aperto alla possibilità di conteggiare in maniera flessibile il peso dei pagamenti arretrati della PA. Il  ministro del Tesoro Vittorio Grilli ha annunciato che il governo è pronto al decreto per smaltire i debiti pregressi: “Abbiamo lavorato da un anno per sbloccare i debiti della pubblica amministrazione con i fornitori e abbiamo costruito, con la disciplina di bilancio, la possibilità di avere il via libera della Commissione. Ora quel via libera c’è e io non vedo ragioni per non procedere con un provvedimento d’urgenza”.

Secondo le stime della Banca d’Italia il debito della Pubblica Amministrazione si attesta a circa 70 miliardi di euro. Con i rimborsi, forse, lo scenario economico potrà volgere al sereno anche in Italia.

Debito PA: pronto il decreto @ shutterstock
Debito PA: pronto il decreto
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore