L’album da taschino

LaptopMobility

Il portafoto del nuovo millennio è digitale.

Avere sempre con sé i propri scatti, per poterli mostrare in qualsiasi momento, è il sogno di tutti i fotoamatori, ma anche usando il formato digitale, i fotolettori disponibili fino a oggi erano piuttosto pesanti e ingombranti – parliamo ovvia-mente di apparecchi grandi quanto un pacchetto di sigarette. Ora Kodak è andata oltre, proponendo l’Easy- Share Picture Viewer: un lettore grande all’incirca quanto una carta di credito e con uno spessore di appena 1,2 cm, sufficientemente piccolo e leggero da stare nel taschino. È dotato di uno schermo LCD a colori da 2,5″, di una memoria interna di 32 Mb dove registrare le foto preferite nello speciale formato compresso di Kodak, e di un lettore di schede SD/MMC. Il collegamento al PC avviene via USB (con contemporanea ricarica della batteria), mentre una porta proprietaria consente il collegamento alle stampanti Kodak e tramite queste al televisore. Il Picture Viewer consente di visualizzare le foto in sequenza, di marcarle per la spedizione in posta elettronica, la condivisione su Internet o per la stampa casalinga o tramite il servizio Kodak. Il software fornito, EasyShare 4, fa da centro di controllo per le foto sul PC, permettendo di archiviare, ritoccare, condividere le foto in Internet e masterizzarle, oltre che gestire il traffico da/per Picture Viewer. Qualcosa più quindi di un simpatico gadget per stupire gli amici: piuttosto, si tratta del terminale di un sistema di fruizione fotografica che comprende software, servizi Internet di condivisione e stampa, e dispositivi casalinghi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore