L’algoritmo di Google cambierà per premiare il Mobile

NetworkProvider e servizi Internet
L'algoritmo di Google cambierà per premiare il Mobile
3 115 Non ci sono commenti

Chi ha siti realizzati per il Mobile non deve fare nulla, ma chi fallisce il test per verificare se il sito è mobile-friendly, dovrà correre ai ripari in poche settimane. L’algoritmo di Google cambierà da maggio

L’algoritmo della ricerca di Google sta per essere rinfrescato. Si tratta di un aggiornamento per rispondere al rinnovato focus sul design Mobile.  A maggio, la società di Mountain View rilascerà un update del suo algoritmo, in modo che prenda in considerazione le versioni mobili dei siti, per determinarne il ranking nei risultati che appaiono sul motore di ricerca.

Google aggiorna l'algoritmo per l'era Mobile
Google aggiorna l’algoritmo per l’era Mobile

Google aveva già introdotto un cambiamento più significativo (major update) un anno fa, proprio per focalizzare meglio l’algoritmo sul Mobile. La mossa ha aumentato la pressione sulle aziende non amichevoli con i siti mobile, per assicurarsi che i siti venissero ottimizzati per tablet e smartphone.

Adesso Google ha confermato che è sulla rampa di lancio un altro aggiornamento focalizzato sul mobile, mentre Klemen Kloboves, ingegnere software della società, ha scritto in un post sul blog che i siti ottimizzati per il Mobile ora sono centrali per una buona esperienza web.

Cercare su Google una risposta buona e rilevante, non dovrebbe dipendere dal device utilizzato; si dovrebbe ottenere la migliore risposta a un’interrogazione su smartphone, tablet o desktop” ha commentato Kloboves.

Da maggio l’algoritmo di Google darà maggiore priorità alle pagine Web che sono sia rilevanti che mobile-friendly, amplificando l’effetto sul ranking.

Chi ha siti impostati per il Mobile non deve fare nulla, ma chi fallisce il test per verificare se il sito è mobile-friendly, dovrà correre ai ripari in poche settimane.

L’azienda recommanda agli editori di abbandonare le tecnologie proprietarie e sperimentare il trio di tecnologie HTML(5) – CSS – JavaScript, per passare al responsive design e sviluppare siti che offrano la stessa esperienza di navigazione attraverso un’ampia gamma di device, dal Mobile al desktop.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore