Lalta banda anche nella campagna Usa

Network

Unassociazione di operatori del settore chiede al Parlamento Usa adotti legislazioni adatte per favorire laccesso a Interne anche nelle zone rurali

I top executive di molte società che sviluppano servizi per satellite, telefonia, wireless e cavo hanno sottoscritto una petizione ai deputati degli Stati Uniti affinché prendano in considerazione una legislazione indirizzata allo sviluppo delle connessioni ad alta velocità anche nelle zone rurali. In pratica si chiedono degli sgravi fiscali ad ogni carrier che si adopererà per limitare il cosiddetto digital divide. La connessione a larga banda nelle zone rurali deve arrivare sfruttando tutte le tecnologie esistenti, ha spiegato Thomas Cohen coordinatore di Americans for the digital bridge. Il deputato repubblicano Mike Pence a capo della commissione sullo sviluppo di piattaforme per la piccola impresa, ha fatto sapere di non avere alcuna preferenza rispetto a quale tecnologia o provider possa vincere la gara dappalto. Il mio unico interesse è assicurare alle zone rurali degli Stati Uniti, gli stessi servizi e le stesse potenzialità di business di Los Angeles, New York e Washington. Molti operatori del settore, si sono però augurati che la legislazione adottata, non favorisca alcuna tecnologia e dia le stesse possibilità a tutti i fornitori, sia satellitari che via cavo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore