L’alta definizione passa per Sharp

Stampanti e perifericheWorkspace
Dell potrebbe investire in Sharp, per salvarla dal fallimento

Sharp propone tre nuovi televisori a cristalli liquidi da 32, 37 e 42 pollici
predisposti per l’alta definizione.

Eleganti come sempre, i tre nuovi Tv Lcd Sharp della serie Aquos si propongono in colore nero laccato con casse in argento. I tre modelli, da 32, 37 e 42 pollici, sono pronti per l’alta definizione (Hd Ready) con una risoluzione Hd di 1.366×768 pixel, hanno un rapporto di contrasto pari a 3000:1 e dispongono di formato 16:9. Grazie alla nuove tecnologie del display e all’angolo di visione di 176 gradi, la serie WD1E offre una visione con una qualità paragonabile, a detta di Sharp, a quella cinematografica, da qualsiasi posizione la si guardi. Il tempo di risposta di 6 millisecondi e la tecnologia Quick Shoot minimizzano gli effetti scia anche in caso di sequenze molto veloci, come per lo sport e i film d’azione. Diverse le possibilità di connessione. I televisori sono dotati di due connessioni Scart, di cui l’Hdmi con supporto Hdcp, video In AV/S, Vga In, RS-232C e interfacce audio out, per collegare l’apparecchio a periferiche come Dvd, videoregistratori, videocamere e decoder. Il più piccolo costa 899 euro, mentre quello da 42 pollici è venduto a 1.499 euro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore