Lalta moda sul Web

Network

Trasmissione in webcast di uno dei principali eventi in occasione della Settimana della Moda di Londra

Lalta moda chiede ospitalità al Web per uno degli eventi più attesi della stagione la settimana della moda a Londra. La prima e-sfilata grandemente pubblicizzata su molti siti, presenterà la nuova collezione di Julien Macdonald, giovane stilista gallese che tra le sue clienti può già vantare Madonna, Victoria delle Spice Girls e Kylie Minogue. Lo stilista si è fatto conoscere per la stravaganza delle sue scelte, che assicura, sarà riproposta anche nei capi presentati al Grosvenor House Hotel di Londra e trasmessi in esclusiva webcast su icShowbiz.com. Dietro allevento Internet, però si nasconde un timore di cui si è fatto portavoce lo stilista Alexander McQueen. I prestiti fatti dal governo inglese (6 miliardi di lire) per aiutare i nuovi stilisti a farsi conoscere, vengono definiti irrisori. Il timore è che i giovani stilisti nel futuro saranno costretti a servirsi esclusivamente della Rete per far conoscere i loro lavori, non potendo allestire sfilate per la mancanza di fondi. Alla settimana della Moda di Londra, in corso in questi giorni, si parlerà anche di come le nuove tecnologie potranno influire sul mondo del fashion e sulla crisi del mercato inglese che ha visto le sue più grandi promesse migrare allestero (John Galliano, Stemma McCartney e lo stesso Alexander McQueen che ha firmato per Gucci). La sfilata di Macdonald si potrà vedere il pomeriggio del 20 febbraio, ma poi si potrà rivedere nellarchivio di icShowbiz.com.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore