L’anteprima di Android 3.0 Honeycomb

Dispositivi mobiliManagementMarketingMobile OsMobilitySistemi OperativiWorkspace

Android 3.0 si avvicina. Ecco cosa bisogna sapere della versione tablet di Android: in arte Honeycomb. Sdk Preview agli sviluppatori

All’ultimo Ces 2011 di Las Vegas, Google ha svelato il tanto chiacchierato sisitema operativo per tablet: Honeycomb, la versione di Android 3.0 ottimizzata per le tavolette. Honeycomb sbarcherà su Motorola Xoom, Samsung Galaxy Pad II, Asus EeePad e i tablet di Acer e Lenovo.

Honeycomb cambia anche l’hardware, nel senso che i tablet potranno dare l’addio all’ultimo bottone. Niente pulsanti fisici sulla parte frontale e tutti i comandi di navigazione saranno virtuali e si troveranno nella parte bassa dello schermo, sia in modalità landscape che portrait.

I widget saranno personalizzabili premendo il pulsante “più” in alto a destra sullo schermo. Da lì, sarà possibile selezionare i widget da trascinare sullo schermo. Il browser, molto simile ad un’esperienza desktop, consente di usare le tab.

Google ha rulasciato l’SDK preview, in moda tale che gli sviluppatori Android possano mettere le mani sopra a Honeycomb, per testare il framework di animazione, l’accelerazione grafica hardware e il supporto ai chip multicore.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore