L’Antitrust francese multa Google Maps

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Francia condanna Google Maps

Concorrenza sleale è l’accusa rivolta dalle Authory d’oltralpe alle mappe di Google

L’Antitrust francese accoglie il ricorso di un’azienda francese che aveva denunciato Google Maps di abuso di posizione dominante. L’Authority di Parigi ha multato Google e la sua filiale francese, accusate di falsare la concorennza con l’offerta di servizi gratuiti. Google dovrà pagare 500 mila euro alla società francese Bottin Cartographes e una multa Antitrust di 15.000 euro. L’azienda d’oltralpe vende a pagamento servizi simili a quelli offerti gratuitamente da Google Maps ma a pagamento. Ancora non si sa se Google ricorrà in appello, ma è probabile.

Lo scorso marzo la Francia sanzionava Google Street View per il caso di “spionaggio WiFi” di massa tramite le Google cars. Per quell’accusa di violazione della privacy Google venne condannata a pagare 100 mila euro di multa.

Lo scorso giugno la Francia ha inoltre chiesto maggiore trasparenza a Google anche nella gestione della pubblicità via AdWords. L’Antitrust francese (Autorite de la Concurrence) ha preso in esame la denuncia di Navx, rimossa da AdWords senza motivo. E la francese Ejustice.fr, insieme a Ciao di Microsoft Bing e all’inglese Foundem, ha portato Google davanti all’Antitrust in sede europea per abuso di posizione dominante.

Francia condanna Google Maps
L'Antitrust francese condanna Google Maps
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore