L’Antitrust non fa sconti all’acquisizione di AdMob da parte di Google

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza

Ftc ha deciso di approfondire l’esame della transazione da 750 milioni di dollari in azioni

Potrebbe essere tutta in salita l’acquisizione di AdMob da parte di Google. Ftc ha deciso di approfondire l’esame della transazione da 750 milioni di dollari in azioni.

Secondo alcuni osservatori, l’acquisizione di Admob metterebbe Google nella posizione di usare informazioni clienti dai suoi web service per advertising mirate, basate su ciò che altrimenti sarebbe da considerare come informazioni private di utenti.

A inizio novembre Google ha acquistato AdMob, azienda specializzata in advertising mobile. Google – adMob dovrebbe sfidare Apple iAd su iPhone e iPad.

Google vuole assicurarsi di occupare su piccoli display in ambito mobile, la stessa forte posizione che detiene sui Pc.

Come quando comprò DoubleClick nel 2007 per acquisire competenze sui banner, adesso Google aggiunge il network dei partner di AdMob ai suoi sforzi nella pubblicità associata alla ricerca mobile.

Ftc vuole veder chiaro in Google - AdMob
Ftc vuole veder chiaro in Google - AdMob
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore