L’app di messaggistica Line aspira ad essere la maggiore IPO dell’anno

Mobile AppMobility
L'app di messaggistica Line aspira ad essere la maggiore IPO dell'anno
0 1 Non ci sono commenti

Line vanta 218 milioni di utenti e un ecosistema di servizi spazia dai giochi ai taxi on-demand, fino ai media in streaming

Line va in Borsa, punta a raccogliere 1,3 miliardi di dollari e l’app di messaggistica giapponese aspira ad essere la maggiore IPO dell’anno. Line vanta 218 mi8gli lioni di utenti e un ecosistema di servizi spazia dai giochi alle stamps (emoticon), dai taxi on-demand ai media in streaming. L’anno scorso ha registrato una crescita dei ricavi del 40%.

Proprietà della sud-coreana Naver, la popolare app di messaggistica dovrebbe valere 6.9 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. Line, dopo l’acquisizione di Livedoor nel 2010, puntava a mettere in contatto i giapponesi mentre collassavano le reti di comunicazione tradizionali e non funzionavano smartphone e Sms, nei tragici giorni del marzo 2011, quando al terremoto seguivano lo tsunami e il conseguente disastro nucleare di Fukushima.

L'app di messaggistica Line aspira ad essere la maggiore IPO dell'anno
L’app di messaggistica Line aspira ad essere la maggiore IPO dell’anno

Line va in Borsa per raccogliere denaro per competere con l’americana Facebook e la cinese Tencent. L’applicazione domina in Giappone, Taiwan e Tailandia. Invece di competere con Facebook Messenger e WhatsApp in Europa e USA, l’azienda con sede a Tokyo guarda ai mercati emergenti asiatici e del Medio Oriente.

Nel 2014 Naver, fondata da Lee Hae-jin i nel 1999 come risposta all’ingresso di Yahoo! in Sud Corea, deteneva il 75% del mercato della ricerca online in Sud Corea. Il successo del motore di ricerca è dovuto ai forum di domande e risposte e al motore di ricerca che fondeva i risultati di ricerca di news, blog ed altre categorie in un’unica pagina.

Line registra 800 milioni di dollari di fatturato (nel 2015) vendendo sticker e giochi. Un messaggio su 10 è uno sticker.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore