L’app di messaggistica Line prepara IPO da 3 miliardi di dollari

AziendeMercati e Finanza
L'app di messaggistica Line si avvia verso la quotazione in Borsa
0 0 Non ci sono commenti

La popolare app di messaggistica Line, proprietà dell’azienda sud-coreana Naver, potrebbe sbarcare in Borsa entro la fine dell’estate

Line mette in cantiere un’initial public offering (IPO) da 3 miliardi di dollari, in vista di una quotazione duale, a New York e Tokyo. La popolare app di messaggistica (per iPhone  Android e Windows Phone) è proprietà dell’azienda sud-coreana Naver e sbarcherà in Borsa entro la fine dell’estate, secondo IFR.

L'app di messaggistica Line prepara IPO da 3 miliardi di dollari
L’app di messaggistica Line prepara IPO da 3 miliardi di dollari

La quotazione è attesa al Tokyo Stock Exchange e nella Grande Mele: o al New York Stock Exchange (Nyse) o al Nasdaq. Stanno lavorando all’accorda Morgan Stanley, Goldman Sachs, JPMorgan e Nomura.

Line guadagna vendendo advertising, giochi ed emoticon, noti come stamps. Nel 2014, l’iPO di Line era era valutata ben 20 miliardi di dollari, quando Naver deteneva il 75% del mercato della ricerca online in Sud Corea.

Naver.com venne fondata da Lee Hae-jin i nel 1999 come risposta all’ingresso di Yahoo! in Sud Corea. Il successo di Naver è dovuto ai forum di domande e risposte e al motore di ricerca che fondeva i risultati di ricerca di news, blog ed altre categorie in un’unica pagina. Line, nata dalla sussidiaria giapponese, è diventata famosa per i giochi e gli emoticon, noti come stamps.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore