L’area Telco Carrier non interessa più a Intel

CloudServer

Il chip vendor cede ai tedeschi di Kontron le attività nel campo dei server di rete e per i carrier Tlc

Dall’inizio dell’anno Intel aveva chiaramente dato ad intendere di voler mettere mano alle varie divisioni interne, decidendo di esternalizzarle sotto varie forme, iniziando dal business delle memorie flash Nor. È di ieri, invece, la notizia che Telco Carrier, Network Server Division di Intel, è stata ceduta a Kontron Ag, azienda tedesca specializzata nella produzione di computer e sistemi embedded orientati soprattutto al comparto delle telecomunicazioni.

Kontron continuerà ad utilizzare i processori Intel sui nuovi computer in via di programmazione. I termini della vendita non sono stati rivelati al momento, ma si sa che la transazione dovrebbe concludersi alla fine dell’anno. Dei settanta impiegati che lavorano nelle due sedi aziendali di Telco Carrier, in Sud Carolina e in Malesia le notizie sono che passeranno in blocco alle forze di Kontron, una volta conclusa la trattativa.

L’obiettivo del business plan è infatti quello di concentrare tutte le risorse aziendali sul core business dei microprocessori, razionalizzando le politiche organizzative interne anche in vista degli andamenti economici congiunturali, non certo postivi e con Wall Street costantemente in forse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore