L’attacco che non ti aspetti alla RIAA

AccessoriWorkspace

L’associazione dei produttori di elettronica accusa il gruppo delle major
discografiche.

Alla fiera dell’elettronica di consumo di Las Vegas, Gary Shapiro, presidente della Consumer Electronics Association (CEA), ha espresso forti critiche all’operato dell’associazione dei discografici americani (RIAA). In particolare Shapiro ha dichiarato che gli utenti non devono essere trattati come pirati e che si deve mantenere una netta distinzione tra chi usa ogni genere di tecnologia sui propri contenuti digitali e chi opera nel mercato nero delle copie contraffatte. Per la CEA, dunque, l’approccio usato finora è del tutto sbagliato, anche per quanto riguarda i limitanti sistemi di diritti digitali basati su DRM.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore